farro al pesto

Il farro al pesto con fagiolini e patate è un primo piatto molto gustoso che può essere consumato sia caldo che freddo in insalata: un piatto dal sapore molto primaverile è l’ideale per essere gustato nei picnic.

Mi piace molto il pesto e lo uso in tante ricette diverse come nelle lasagne pesto e mozzarella (qui la ricetta).

Considerato che il tempo di cottura del farro decorticato è piuttosto lungo, circa un’ora, e bisogna ricordarsi di metterlo a bagno la sera prima, preferisco utilizzare il farro perlato che cuoce in una mezz’ora anche se, utilizzando questo tipo di farro, si perdono un po’ di fibre per la lavorazione a cui è sottoposto.

Se volete potete fare voi il pesto: personalmente uso quello pronto perchè è più veloce e rigorosamente con l’aglio.

Partiamo con la ricetta?

Ingredienti per 4 persone di farro al pesto con fagiolini e patate:

– gr. 300 di farro perlato
– gr. 200 di patate
– gr. 200 di fagiolini
– gr. 100 di pesto
– olio
– sale.

Per prima cosa mettiamo a cuocere il farro. Mettete in una pentola il doppio di acqua del peso del farro, salate e facciamo cuocere il farro per circa 30 minuti. Una volta cotto lasciamolo riposare per una decina di minuti per fargli assorbire tutta l’acqua.

Mentre cuoce il farro, peliamo e tagliamo a quadratini le patate, puliamo e tagliamo un po’ i fagiolini. Facciamoli bollire in acqua salata per un quarto d’ora circa: devono essere cotti ma non devono spappolarsi (soprattutto le patate).

Una volta cotto il farro, mettiamolo in una grande ciotola, uniamo un paio di cucchiai di olio e mescoliamo. Aggiungiamo patate, fagiolini e condiamo con il pesto mescolando bene. Serviamo subito.

Personalmente il farro al pesto mi piace senza nient’altro ma mio marito aggiunge il grana grattugiato. Scegliete quello che preferite.

Restiamo in contatto sui social?
Su Facebook potete mettere mi piace alla mia pagina “Hobby e Creatività
Su Pinterest potete seguire il mio profilo
Su Youtube potete seguire il mio canale.

Licia

1 Commento su Farro al pesto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.