salviette ospiti

Ospiti in casa!!! Tutto pulito, ordinato e in bagno delle belle salviette ospite pulite e piegate, pronte per essere usate in caso i nostri invitati debbano usare la toilette. Quelle che ho preparato sono dolcissime salviettine che posso essere usate anche tutti i giorni per struccarsi la sera. 

Adoro la spugna a nido d’ape e ho voluto realizzare le mie salviette ospite decorandole con una bella striscia in tonalità del rosa, che fanno un bel contrasto, e fiocchetti o una passamaneria con piccolo pompom. Ma, lasciando libera la fantasia, si possono fare in tante versioni diverse: rallegrano, arricchiscono il bagno e possiamo scegliere il colore in base a quello del nostro bagno.

Con lo stesso sistema, si possono realizzare anche le salviette normali per completare il set per il bagno, ovviamente cambiando le misure.

Realizzare le salviette ospiti è facilissimo. Vogliamo provare insieme? Prendiamo, per una salviettina di circa cm. 30 x cm. 30 finita:

– un taglio di spugna a nido d’ape cm. 35 x cm. 35
– un taglio di cotone cm. 8 x cm. 35
– nastri, passamanerie, pizzi ecc. per rifinire le salviette ospite.

salviette ospiti 1

Pieghiamo circa mezzo centimetro i due lati lunghi delle strisce di cotone e stiriamoli. Appoggiamo la striscia sulla spugna a circa cm. 4 dal bordo basso e mettiamo gli spilli per tenerla ferma. Se volete decorare con pizzi o passamaneria, posizionate anche quella e fissatela con gli spilli così cuciremo tutto insieme.

Cuciamo le due parti lunghe alla spugna.

salvitte ospiti 2

Giriamo la salviettina e realizziamo il bordo. Pieghiamo la spugna una prima volta circa 1/2 centimetro e poi ancora 1 centimetro. Quando arriviamo agli angoli, facciamo un angolo perfetto seguendo il tutorial che trovate qui (come fare un angolo perfetto). Lo so che è più comodo e veloce piegare fino in fondo e sovrapporre i bordi ma facendo un angolo perfetto le nostre salviette ospiti saranno più belle.

salviette ospiti 3

Cucite tutto intorno il bordo e la salviettina è finita. Se al posto del pizzo o della passamaneria volete aggiungere il fiocchetto, cucitelo adesso.

Semplice vero? Io ho usato quattro tipi di cotone con disegni diversi ma sempre nelle tonalità del rosa che mi piaceva come contrasto al verde acqua della spugna e che si intona perfettamente con il colore del mio bagno.

Ma non abbiamo finito: con la stessa spugna, ho realizzato anche un contenitore per le mie salviette ospite ma per questo vi aspetto la settimana prossima. Nel frattempo, se vi fa piacere, fate un giro sulla mia pagina Facebook “Hobby e Creatività” dove troverete anche tante altre idee di cucito e fai da te

5 Commenti su Salviette ospite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.