sacchettini profumatori alla lavanda

L’estate è il momento per preparare i sacchettini profumatori alla lavanda che ci accompagneranno per tutto il resto dell’anno nei nostri armadi e nei cassetti. Ormai lo sanno tutti, la lavanda, a parte il suo caratteristico profumo intenso che a me piace tantissimo, è un ottimo antitarme. Per cui facciamone scorta e realizziamo i sacchettini profumatori alla lavanda in casa.

La lavanda fiorisce da giugno a settembre e se avete la fortuna di poterne raccogliere un bel mazzo, legatelo e fatelo essiccare con i fiori in giù e al buio. Se non riuscite a procurarvela fresca, si può trovare in tanti mercatini oppure anche on line.

Per fare i miei sacchettini profumatori alla lavanda non mi piaceva l’idea dei normali sacchettini o cuori ecc. che poi, una volta finito il profumo, vanno buttati. Ho scelto di utilizzare i fazzolettini delle varie bomboniere che mi sono stati regalate negli anni. Non ditemi che anche voi non avete nei cassetti quei fazzolettini piccoli e sottili inutili per soffiarsi il naso? Così ho pensato di riciclare gli inutili fazzolettini e ho fatto una bustina molto carina riutilizzabile negli anni.

Se proprio non avete i fazzolettini delle bomboniere potete utilizzare dei normalissimi fazzoletti un po’ carini e sfiziosi.

Cosa ci serve per preparare i nostri fazzolettini profumatori alla lavanda?

– fazzolettini
– bustine di stoffa (quelle dei confetti che si chiudono con un nastrino per capirci)
– fiori di lavanda secchi
– nastrini colorati
– ago e filo

profumatori alla lavanda di riciclo

Per prima cosa stiriamo i fazzolettini e, mettendolo a rovescio, pieghiamo i due lati destro e sinistro e quello sotto verso l’interno (come vedete nella foto)

profumatori alla lavanda

Ripieghiamo la base a circa 1/3 della lunghezza del fazzoletto e cuciamo le due punte (vedi le frecce nere) e i pezzettini centrali (le lineette nere) facendo attenzione a non prendere dentro la parte esterna sotto. Abbiamo così il nostro sacchettino.

Attacchiamo un nastrino sulla punta del fazzolettino e uno alla base del sacchettino

riciclo fazzoletti bomboniere

Mettiamo due o tre cucchiai di fiori alla lavanda nel sacchettino dei confetti, chiudiamolo e inseriamolo nel sacchettino facendo un bel nodo con il fiocchetto.

riciclo fazzoletti

I nostri sacchettini profumatori alla lavanda sono pronti per essere messi negli armadi e nei cassetti e, una volta esaurito il profumo dei fiori, potete cambiarli con della lavanda nuova senza buttare tutto e doverne comprare di nuovi.

Per altri tutorial e idee di riciclo puoi guardare qui.

Se ti piacciono le mie idee e i miei tutorial, ti ricordo che puoi seguirmi anche sulla mia pagina Facebook “Hobby e Creatività“. Ti aspetto.

1 Commento su Sacchettini profumatori alla lavanda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.