libretto porta aghi

Il libretto porta aghi è, di solito, una delle prima cose che si fanno quando si comincia a cucire. Personalmente ho sempre pensato di non averne bisogno e, considerato che praticamente tutto quello che faccio sono cose che mi servono, non l’ho mai preso in considerazione perchè lo ritenevo inutile. Tenevo l’ago infilato nella spoletta, come ho sempre visto fare da mia madre e mia nonna, fino a quando

un giorno, mentre tiravo fuori una spoletta, mi è caduto per terra un ago. Poco male direte…. il problema è quando si hanno in casa due gatti, uno più matto dell’altro, che giocano con qualsiasi cosa e non riuscite a trovare quel cavolo di ago che vi è caduto. Insomma, quel giorno ho impiegato mezz’ora a trovare quel ago e ho finito per prendere in considerazione di farmi un libretto porta aghi per evitare che mi cadessero ancora.

Per cucire non mi servono solo gli aghi ma, visto che sono cecata, anche l’infila aghi e deve essere sempre vicino all’ago: quindi nel mio libricino doveva esserci anche un posto per metterlo. Ecco che nel mio libretto porta aghi fa la comparsa anche una bustina dove mettere l’infila aghi.

Potrebbe servirvi o ne volete fare uno da regalare? Cominciamo prendendo:

– 1 pezzo di tessuto per l’interno cm. 18 x cm. 11
– 1 pezzo di tessuto per l’esterno cm. 6 x cm. 11
– 2 pezzi di tessuto per l’esterno (in contrasto con quello sopra) cm. 8 x cm. 11
– 1 pezzo di feltro sottile cm. 13 x cm. 8
– 1 pezzo di imbottitura piatta cm. 20 x cm. 13
– 2 pezzi di stoffa per la taschina cm. 10 x cm. 8
– 1 bottoncino a pressione
– bottoni per decorare

libretto porta aghi materiale

Per prima cosa, prepariamo la parte esterna. Mettendo dritto contro dritto, cuciamo insieme i 3 pezzi di tessuto, posizionando quello diverso in mezzo agli altri due.

Sopra l’imbottitura piatta, mettiamo la parte esterna appoggiata con il rovescio e sopra, dritto contro dritto, il taglio di tessuto per l’interno. Cuciamo tutto intorno lasciando aperta una parte per rigirarlo, ritagliamo l’eccesso di stoffa a 1/2 cm. dalla cucitura e rigiriamo.

Cuciamo tutto intorno al lavoro per chiudere l’apertura e realizzare una decorazione.

Per le taschine interne, pieghiamo a metà nel senso della lunghezza, i due pezzi di tessuto, cuciamo tutto intorno lasciando aperti un paio di centimetri, rigiriamo e chiudiamo l’apertura con un punto nascosto.

Prendiamo il pezzo di feltro, preferibilmente tagliato con le forbici a zig zag, e cuciamo la parte bassa della taschina sui tre lati inferiori e la parte alta SOLO su quella alta.

Piegando a metà sia la parte esterna del libretto porta aghi che il feltro, troviamo la metà, appoggiamo il feltro sulla parte esterna e facciamo una cucitura nel mezzo per unirli.

Attacchiamo il bottoncino a pressione nell’interno e quelli decorativi all’esterno. Io avevo un bottone a forma di ditale e uno a forma di ago e, per completare, ho ricamato un filo attaccato all’ago.

Morale della favola? Da quando mi sono cucita il libretto porta aghi non mi è più caduto un ago per terra e, devo ammettere, che è molto comodo.

E voi dove tenete gli aghi? Se vi è piaciuto questo progettino potete sostenermi sulla mia pagina Facebook “Hobby e Creatività” oppure sul mio profilo Pinterest.

6 Commenti su Libretto porta aghi

  1. It’s so pretty, and useful too. My grandmother used to make these entirely out of felt, I still have a couple in my sewing box.
    Thank you for sharing the tutorial at The Really Crafty Link Party. Pinned.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.