Crea sito

Come aggiustare un vaso di terracotta

by

aggiustare un vaso di terracottaCome aggiustare un vaso di terracotta rotto ? Se volete un consiglio spassionato buttatelo!!!!! Se invece per i più svariati motivi avete deciso di aggiustarlo, armatevi di tanta tanta pazienza, muscoli e continuate a leggere.

Circa 3 anni fa mia cognata mi ha chiesto se avevo voglia di aggiustare un vaso di terracotta che le aveva regalato una sua zia a cui era molto affezionata.

Il vaso era in giardino e una folata di vento l’aveva fatto cadere e si era rotto. Naturalmente mi sono offerta di aggiustare il vaso di terracotta rotto sapendo che avrei dovuto fare un po’ di ricerche per capire quale era la tecnica migliore da utilizzare. Vi avviso che non ci vogliono 3 anni per aggiustare il vaso ma io sono di “digestione lenta”: quando mi metto in testa di fare qualcosa di nuovo, comincio a pensare e a studiare come farla e poi devo essere sicura di sapere quello che faccio soprattutto se non ho una seconda possibilità, come in questo caso.

In tutte le mie ricerche ho trovato tanti sistemi per aggiustare un vaso di terracotta rotto: il problema fondamentale è che la terracotta è molto porosa e non basta la colla per incollare i vari pezzi. La tecnica migliore che ho trovato è quella di utilizzare una colla bicomponente.

Quindi per aggiustare un vaso di terracotta rotto vi serve:

– colla bicomponente
– Das color terracotta
– carta vetrata media
– smalto spray
– guanti monouso (usateli sempre, per qualsiasi passaggio)

Partiamo dal vaso. Come potete vedere era in condizioni penose

vaso terracotta rotto

La cosa più importante da fare prima di applicare la colla è pulire molto bene le varie parti e la cosa migliore da usare è la carta vetrata. Scartavetrate bene entrambe le parti e preparate un po’ di colla seguendo le istruzioni. Non preparatene tanta perchè dovrete attaccare un pezzo per volta e farlo asciugare prima di passare a quello successivo.

Dopo che il primo pezzo è attaccato e la colla sciugata, bisognerà non solo pulire bene le parti successive ma anche ridurle di grandezza perchè la colla bicomponente già posizionata, farà un certo spessore e il pezzo successivo sicuramente non entrerà bene.

Quindi poco per volta , sempre con la carta vetrata, riducete i pezzi controllando, di tanto in tanto, se entra dove deve essere posizionato. Una volta portato a misura, incollate il pezzo successivo e così via. Ecco come si presentava il vaso una volta attaccati tutti i pezzi.

vaso terracotta rotto 1

Ovviamente non penserete di avere tutti i pezzi vero? Soprattutto se il vaso è ridotto male sicuramente qualche pezzettino piccolo mancherà. Bene, niente panico, usiamo il Das: riempiamo i buchi dei pezzi mancanti e usiamolo anche per riempire le crepe. Lasciate asciugare il Das e scartavetrate tutta la superficie per renderla liscia sia dal Das in eccesso sia dalla colla bicomponente. Questa pulizia generale servirà anche per far attaccare meglio lo smalto che useremo dopo per colorare il vaso. Se volete essere ancora più sicuri, per rinforzare tutto il vaso, potete stendere uno strato di Das dentro a tutto il vaso.

aggiustare vaso rotto

Il vaso è pronto per essere colorato. Stendete un telo di plastica sia per terra che dietro al vaso e con movimenti continui e non tenendo la bomboletta troppo vicino al vaso per evitare che la vernice coli formando antiestetiche gocce, coloratelo tutto. Lasciate asciugare e, se serve, date più mani.

Se avete avuto pazienza e muscoli vi assicuro che il risultato vi darà molta soddisfazione. Ecco lo stesso vaso rotto in mille pezzi tornato nel giardino dove sembrava che avesse finito la sua esistenza. Poi mia cognata a deciso di metterlo in casa per evitare che si rompesse ancora però devo dire che anche in giardino fa la sua bella figura.

aggiustare un vaso di terracotta 1

19 Comments on Come aggiustare un vaso di terracotta

  1. Teresa
    20/04/2016 at 12:00 (2 anni ago)

    Thank you for the tips. Looking at the end result, no one would say it as broken in the first place! Pinned to The Really Crafty Link Party pinterest board! Thank you for sharing!

    Rispondi
  2. Amberjane
    20/04/2016 at 15:53 (2 anni ago)

    thanks for sharing with Pin worthy Wednesday

    Rispondi
  3. Marie
    22/04/2016 at 2:20 (2 anni ago)

    I love how you fixed this! Looks better than new! Me gusta mucho! Thanks for sharing at Merry Monday!

    Rispondi
  4. Tere nya
    22/04/2016 at 22:13 (2 anni ago)

    A laborious work and that is very good. I like very much.

    Rispondi
  5. Alicia
    24/04/2016 at 18:43 (1 anno ago)

    Licia, parece nueva esa ánfora de barro, me imagino la paciencia que hay que tener para repararla tan bien como lo hiciste. Espectacular! Ahora ya sé cómo arreglar mis macetas de barro, que con el frío del invierno se rompen. Gracias por compartir tu experiencia, un beso apretadísimo!!!!!!

    Rispondi
  6. Jennifer | The Deliberate Mom
    25/04/2016 at 23:24 (1 anno ago)

    Oh wow, you rejuvenated that piece wonderfully! Well done! I love the yellow! So very cheery!

    Thanks for sharing (and for linking up to the #SHINEbloghop).

    Wishing you a lovely day.
    xoxo

    Rispondi
  7. Betty Young
    27/04/2016 at 6:57 (1 anno ago)

    Thank you for sharing at the Thursday Favorite Things blog hop

    Rispondi
  8. Francesco
    03/04/2017 at 20:40 (7 mesi ago)

    ciao veramnete un bel lavoro complimenti! domanda: dove compro COLLA BICOMPONENTE E DAS color terracotta?? grazie!

    Rispondi
    • hobbyecreativita
      03/04/2017 at 20:42 (7 mesi ago)

      Ciao. Prima di tutto grazie. Non ci crederai ma sia la colla che il Das li ho acquistati alla Bennet. Comunque la colla la puoi trovare in un qualsiasi brico e il Das anche in cartoleria.
      Grazie per la visita e buona serata

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *