portafoto con le conchiglie

Questa estate, quando sono arrivata al mare, ho dichiarato: “Quest’anno niente conchiglie perchè ne ho troppe a casa!!!!” …… e la cosa è durata fin quando la mattina c’era l’alta marea. Poi la marea è cambiata e la mattina, durante la mia passeggiata quotidiana, ho cominciato a trovare delle conchiglie belle e grandi che il mare lasciava sulla sabbia durante la notte.

In più non mi sono lasciata scappare i legnetti che trovavo in pineta.

Così, tornata a casa con il mio “tesoro” di conchiglie e legnetti, ho deciso di realizzare un portafoto con le conchiglie per mettere le foto che mi sono riuscite meglio questa estate. Con un po’ di fantasia e poche cose si possono realizzare tanti e diversi portafoto con le conchiglie. Io ho deciso di dipingere la parte dove ho attaccato i legnetti con dell’acrilico azzurro per ricordare il mare.

Per realizzare una cornice con le conchiglie simile alla mia vi serve:

– un portafoto in legno
– conchiglie e legnetti
– colore acrilico azzurro
– colla vinilica
– colla a caldo o tipo attack
– vetrificante o finitura lucida
– pennelli vari

portafoto con le conchiglie 2

Avete notato che quando raccogliete le conchiglie hanno dei colori bellissimi e poi, una volta a casa e asciutte, sembrino tutte uguali? Beh io volevo ritrovare quei colori e per questo, per prima cosa, ho verniciato le conchiglie con il vetrificante per restituire loro quella lucentezza che avevano quando le ho raccolte e le ho lasciate asciugare. Si può utilizzare una vernice per finitura lucida ma, sinceramente, il risultato non è così brillante come con il vetrificante.

Mentre asciugano le conchiglie, ho colorato la metà superiore del portafoto con il colore acrilico azzurro e, una volta asciutto, ho dato la colla vinilica nella parte sotto e ho versato la sabbia setacciata (quella ce l’avevo dall’anno scorso 😉 ).

portafoto con le conchiglie 3

Quando è tutto bene asciutto, scrollate la sabbia in eccesso. A questo punto potete scegliere come decorare il portafoto con le conchiglie. Io nella parte in azzurro ho incollato, con la colla a caldo, dei legnetti mentre nella parte con la sabbia, delle conchiglie.

cornice con le conchiglie

Il portafoto con le conchiglie è finito e ho deciso di inserire una foto che ho fatto dopo una giornata di temporale.

porta foto con le conchiglie 1a

Per realizzare l’altra cornice, basta incollare la sabbia con la colla vinilica, come ho descritto sopra, e realizzare un disegno con le conchiglie più piccole. in questo caso ho fatto un fiore e qualche onda

riciclare le conchiglie

usare le conchiglie

Chissà se l’anno prossimo riuscirò a resistere a non raccogliere altre conchiglie?

Se vi è piaciuto questa idea, potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook “Hobby e Creatività

Licia

8 Commenti su Come fare un portafoto con le conchiglie

  1. Qué hermso, Licia, me gusta mucho cómo te quedó. Y qué lindo debe ser vivir cerca del mar, para poder caminar por la arena juntando caracolas y palos que trae la marea! Todo tu trabajo recuerda al mar, hasta la foto!! Te dejo un beso grande, que pases un lindo fin de semana!

  2. Ai miei passaggi non lo faccio, Licia !
    Ogni anno dico ” no guscio” , ma di nuovo caricato.
    Amo questo quadro che unisce legno , tronchi e conchiglie.
    Sempre un piacere di camminare attraverso il vostro blog e scoprire un meraviglioso nuovo lavoro.
    Baci
    Isabel

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.