puntaspilli fai da te

Chissà perchè, a chi piace cucire, i puntaspilli non bastano mai. Io ne avevo già un paio di cui uno che ho fatto riciclando una scatola di Ferrero Rochè (potete vederla qui) ma ne avevo bisogno uno che mi permettesse di attaccare le mollettine oltre che gli spilli: infatti uso moltissimo le mollettine e quando sono alla macchina per cucire non so mai dove metterle quando le tolto dal lavoro che sto cucendo.

Così ho studiato un sistema per utilizzare un solo puntaspilli ma che mi permettesse di attaccarci anche le mollettine: praticamente ho inserito nel mezzo, un pezzo di stoffa imbottita, così che rimanesse dritta.

Potrebbe servire anche a voi un puntaspilli fai da te da poter utilizzare anche per le mollettine? Prendiamo

– 2 quadrati di tessuto in diverse fantasie cm. 10 x cm. 10 per la parte superiore
– 1 quadrato di tessuto cm. 10 x cm. 10 per la base
– 2 quadrati di fliselina cm. 12 x cm. 12
– 1 rettangolo di tessuto cm. 15,5 x cm. 6
– 1 rettangolo di ovatta per imbottitura cm. 15,5 x cm. 6
– ovatta da imbottitura

puntaspilli di stoffa

Tagliamo i due quadrati di stoffa fantasia a metà formando 2 triangoli ogni quadrato (foto 1), mettiamo due triangoli diversi dritto contro dritto e cuciamo un lato corto (foto 2). Facciamo la stessa con gli altri due triangoli facendo attenzione di invertire le fantasie.

puntaspilli 1

Prepariamo la parte dedicata alle mollettine. Mettiamo la stoffa sopra all’imbottitura e pieghiamolo a metà per il lungo, cuciamo i due lati corti (dove vedete le mollettine…. ovviamente), risvoltiamolo e stiriamolo.

punta spilli fai da te

Mettiamo questo rettangolo tra i due triangoli che abbiamo realizzato prima e cuciamo tutto insieme.

puntaspilli fai da te 2

Attacchiamo la fliselina sia sul tessuto per la base che sulla parte superiore.

Mettiamo dritto contro dritto i due pezzi e, lasciando su un lato circa 5 cm. per poterlo risvoltare, cuciamo tutto intorno il nostro puntaspilli fai da te. Quando arriviamo agli angoli, per non cucire insieme anche il rettangolo per le mollettine, facciamo così: arriviamo a cucire fino in fondo (vedere il rettangolo piegato sotto),

puntaspilli fai da te 3

giriamo il lavoro e, prima di cominciare a cucire il prossimo lato, spingiamo verso il dietro, piegandolo, il rettangolo (come nella foto), così non rischieremo di cucirlo con i bordi. Stessa cosa quando si arriva all’angolo opposto.

puntaspilli fai da te 4

Risvoltiamo il puntaspilli fai da te, imbottiamolo bene con l’ovatta e chiudiamo la parte aperta con un punto nascosto.

puntaspilli di stoffa 6a

Un puntaspilli fai da te facile ma soprattutto comodo, vero??? Così le mie mollettine non vagheranno più sul piano della macchina per cucire.

Se ti è piaciuto questo tutorial e se ti capiterà di realizzare questo puntaspilli, vieni a postare la foto sulla mia pagina Facebook “Hobby e Creatività“, così potrò vederlo. Ti aspetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.