porta tea da viaggio

Il porta tea da viaggio è un’idea utile per chi, come me, è un bevitore accanito di tisane e ha la sua preferita che vorrebbe bere anche quando è in albergo. Fortunatamente da un po’ di tempo numerosi hotel si stanno attrezzando con un bollitore in camera così, oltre a tea, camomilla e caffè in dotazione, mi posso fare la mia tisana preferita soprattutto in inverno quando fa freddo e una tisana è il sistema migliore per scaldarsi.

Però le bustine che vagano per la borsa o nel beauty sono decisamente scomode: così ho pensato di realizzare questo porta tea da viaggio che è anche un riciclo di stoffe. Infatti mi sono ritrovata tanti campioni di stoffe chieste per valutare i tessuti prima di ordinarli e ho pensato di utilizzare una parte di questi per realizzare il porta tea da viaggio.

Per realizzare il porta tea da viaggio vi occorre:

– 10 campioni di stoffa di cotone (o potete usare ritagli che avete in casa)
– fliselina sottile
– 1 nastrino di circa 20 cm.
– strass da cucire

Porta tea da viaggio 1

Per prima cosa ho unito 6 campioni di stoffa, per realizzare le due parti lunghe del porta tea: quindi mettete dritto contro dritto 3 campioni, fermateli con gli spilli e cuciteli. Realizzatene due

porta tea da viaggio 2

Ecco le due parti lunghe realizzate con i campioni lunghe circa 23 cm (di solito i campioni misurano circa cm. 9 x cm. 9)

porta tea da viaggio 3

Prendete la parte che sarà quella esterna, tagliate a misura la fliselina e, con il ferro da stiro, incollatela alla stoffa e lasciatela da parte.

Prendete i 4 campioni che saranno le taschine del porta tea da viaggio, su un lato cucite il bordo e, dopo aver tagliato a misura la fliselina, incollatela ai camioni. Prendete due campioni bordati, posizionateli a circa un paio di cm dal bordo lungo da entrambe le parti e cucite la parte verso il bordo più corto.

porta tea da viaggio 4

Cominciamo ad assemblare il porta tea da viaggio: prima mettete la parte con attaccati i due campioni, poi gli altri due campioni a filo con il bordo (per realizzare le altre due taschine) e il nastrino tagliato a metà, uno da una parte e uno dall’altro

porta tea da viaggio 5

quindi coprite con l’altro pezzo di stoffa lungo dritto contro dritto

porta tea da viaggio 6

e fermate il tutto con gli spilli. Cucite tutto attorno lasciando un’apertura di circa 4 cm su un lato per raddrizzare il lavoro.

A questo punto potreste notare che il porta tea cucito sia molto irregolare soprattutto se avete usato campioni di cotone di peso diverso. Nessun problema: squadratelo tagliando gli eccessi con un paio di forbici, rigirate il lavoro e cucite l’apertura con il punto invisibile.

porta tea da viaggio 7

Identificate la metà del porta tea e realizzate una cucitura che lo aiuterà a chiudersi meglio.

Per arricchirlo io ho attaccato 4 grandi strass sintetici sul davanti del porta tea da viaggio ma potreste anche realizzare un ricamo con le vostre iniziali o quello che preferite.

Ed ecco finito il porta tea da viaggio, riempito di bustine e pronto per finire dentro la mia valigia per il prossimo viaggio e, soprattutto, per scaldarmi con la mia tisana preferita durante le fredde serate d’inverno lontano da casa.

porta tea da viaggio 8

Con questo articolo partecipo all’iniziativa di The Creative Factory, Handmade Winter.

banner winter

Naturalmente vi consiglio di andare a visitare tutte le altre creative per ammirare cosa hanno creato per questa nuova iniziativa.


e se vi piacciono le mie creazioni potete visitare la mia pagina Facebook “Hobby e Creatività

Questo post è stato scelto e condiviso da:


Licia

31 Commenti su Porta tea da viaggio

  1. Buongiorno Licia! Anch’io amo gustarmi un buon tè caldo in questi freddi pomeriggi invernali ed amo creare un’atmosfera rilassante anche quando sono a casa. Questi porta tea sono una fantastica idea, non solo in viaggio, per circondarsi di cose belle. Un’ottima scelta di colori, mi piace molto!!
    Bacioni
    Sy

    • Grazie Alessandra… anch’io fino a pochi mesi fa dicevo che non sapevo cucire. Su internet trovi tanti tutorial e sei fortunata ad avere una mamma che ti può insegnare. Giuro che con un po’ di buona volontà e passione si impara in fretta.
      Un bacione

  2. Mi piace tantissimo quest’astuccio. E’ un’idea davvero carina e funzionale, ottima per un regalo. La inserisco nelle cosa da riproporre (magari col feltro…perchè non so usare la macchina da cucire! :P), anche perchè ho alcune amiche patite del rito del the! 🙂
    Baci

  3. That is beautiful – what a great gift idea! Thank you for sharing with us at the #HomeMattersParty

  4. Oh my goodness, is this ever lovely!

    What a wonderful idea!

    Thanks for sharing (and for linking up to the #SHINEbloghop).

    Wishing you a lovely day.
    xoxo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.