girocollo in turchese

La turchese è un minerale di genesi secondaria e si forma in seguito alla circolazione di soluzioni mineralizzanti all’interno di rocce sedimentarie soprattutto arenarie o vulcaniche (trachiti), generalmente molto fratturate.

La turchese ha conosciuto la sua massima diffusione durante l’Impero ottomano. I Turchi compravano questa pietra preziosa e la esportavano fino alla Persia. Si trovano miniere di turchese molto antiche nel Sinai, che allora faceva parte dell’Impero ottomano, che erano già state sfruttate dagli Egizi, ma questo territorio era occupato dalle tribù selvagge ostili ai Turchi che imponevano loro prezzi molto alti per la turchese. La  turchese raramente è cristallizzato. Si trova in masse renformi, stalattiti o incrostazioni. Si forma nelle cavità delle rocce eruttive e delle arenarie. Le pietre di colore più intenso vengono utilizzate nelle gioiellerie, hanno invece maggiore importanza pratica quando sono presenti sotto forma di piccole vene che attraversano le rocce. (testo tratto da http://www.minerali.it)

Dopo aver parlato della pietra, vediamo come ho realizzato il girocollo in turchese e il suo braccialetto abbinato.

La tonalità del turchese è molto difficile da abbinare e, nelle mie creazioni, preferisco intercalare le perle con degli elementi in argento che contrastano con il colore del turchese ma gli conferiscono luce e movimento.

Nel caso del girocollo in turchese che vi ho presentato oggi, ho giocato con le perle di diverse forme (rotonde e a barilotto) intercalandole a perle schiacciate in argento. Le perle, non molto grandi, e l’abbinamento rendono, il girocollo in turchese, un bijoux molto elegante. Delle stesse dimensioni sono anche le perle del braccialetto.

Per darvi un’idea della differenza di stile che si può ottenere con perle di dimensioni e elementi in metallo di stile diverso, ho realizzato un altro girocollo in turchese decisamente etnico.

A parte le dimensioni delle perle che sono molto grandi, gli elementi di argento sono in stile indiano e, insieme al cordoncino che finisce il girocollo in turchese, danno alla creazione uno stile completamente diverso dal precedente.

girocollo in turchese etnico

Per vedere gli altri bijoux che ho creato potete guardare qui e, e vi fa piacere, potete restare sempre aggiornati sulle novità del blog sulla pagina Facebook “Hobby e Creatività“.

Licia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.