bocconcini di tacchino allo zafferano

I bocconcini di tacchino allo zafferano è un secondo piatto semplice e veloce da fare per un pranzo o una cena particolare all’ultimo momento. A volte basta proprio poco per rendere diverso un alimento che spesso viene sottovalutato.

La carne di tacchino costa poco e a me piace molto tanto che se devo mangiare la carne, scelgo questa al posto di altri tipi…. a parte se riesco a trovare la chianina: allora non c’è storia!

Per tornare alla carne di tacchino, questa è ricchissima di ferro nonostante sia una carne bianca e troviamo anche tantissime proteine nobili, è magra e quindi adatta alle diete ipocaloriche e, anche se si tratta di carne, nella sua composizione predominano i grassi polinsaturi (quelli che ci dicono essere i grassi buoni) e quindi contiene poco colesterolo.

La ricetta dei bocconcini di tacchino allo zafferano, dicevamo che è un modo veloce per fare qualcosa dal sapore un po’ diverso e che richiama un gusto orientale ma che non si distacca molto dai nostri sapori: quindi piacerà sicuramente anche agli amanti del “io mangio solo italiano” (vedi mio marito), che comunque preferisce le fettine di tacchino con funghi.

Ingredienti (x 2 persone)
– 2 fettine di tacchino o un piccolo pezzo di fesa di tacchino
– 1 scalogno piccolo
– 1/2 bustina di zafferano
– 1 confezione di panna da cucina
– olio
– sale

Puliamo dal grasso e dai filamenti le fettine di tacchino o il pezzo di fesa e tagliamolo a bocconcini.

Tritiamo lo scalogno, mettiamo un cucchiaio d’olio in una padella, uniamo lo scalogno e facciamolo stufare a fuoco basso, mescolando.

Quando lo scalogno è stufato, uniamo i bocconcini di tacchino, facciamo rosolare bene a fuoco delicato e saliamo.

Nel frattempo sciogliamo lo zafferano nella panna.

Aggiungiamo la panna ai bocconcini e facciamo asciugare.

I bocconcini di tacchino allo zafferano sono pronti. Se volete un gusto un po’ più forte, quando servite spolverizzate leggermente i bocconcini con un po’ di polvere di zafferano rimasta dalla bustina.

A voi piacciono i gusti leggermente orientali? E che piatti preferite?

Se vi è piaciuta questa ricetta e gli altri tutorial del blog, potete sostenermi sulla mia pagina Facebook “Hobby e Creatività“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.