arrotolato-di-tacchino

Come la ricetta della trippa (che potete vedere qui) l’arrotolato di tacchino è una delle tante ricette di mio padre e che a me piacevano tantissimo. Lui lo faceva con gli spinaci ma, questa volta, ho voluto fare una variazione sul tema e ho messo le zucchine. 

Mio padre era un bravissimo cuoco e l’arrotolato di tacchino è una delle ricette che faceva spesso a casa. E’ un piatto che si può mangiare sia caldo, in autunno o in inverno, che freddo in estate.

Passiamo alla ricetta dell’arrotolato di tacchino?

Ingredienti per un arrotolato di tacchino per 4 persone:

– 2 fette grandi di fesa di tacchino
– 4 uova
– 1 cucchiaio di grana grattugiato
– 1 zucchina
– hg 1 di mortadella
– olio d’oliva
– burro
– rosmarino
– sale
– farina bianca.

Per prima cosa tagliare la zucchina a fettine sottili nel verso della lunghezza e farle sbollentare per 5 minuti in acqua bollente.

Preparare una frittata con 4 uova, 1 cucchiaio di grana grattugiato e sale. Cuocerla in una padellina con una noce di burro. Quando è pronta lasciarla raffreddare in un piatto.

Stendere su un foglio di carta da forno, le fette di fesa di tacchino e sovrapporle un poco. Distribuire sulla superficie del tacchino le fette di mortadella, le zucchine sbollentate e la frittata coprendo bene tutta la carne. Arrotolare il tutto aiutandovi con il foglio di carta e legarlo ben stretto con lo spago da cucina.

Mettere in una padella un cucchiaio di olio d’oliva, una noce di burro e un rametto di rosmarino chiuso in una garza chiusa con un po’ di filo da cucina per evitare di ritrovarlo poi nella salsina. Far sciogliere il burro, adagiarvi il rotolo e farlo rosolare da tutte le parti. A questo punto salare e aggiungere un po’ d’acqua. Lasciare cuocere coperto per circa un’oretta aggiungendo poca acqua se dovesse asciugare troppo.

Quando è cotto togliamo l’arrotolato di tacchino e facciamo la salsina di accompagnamento sciogliendo poca farina nel sughetto dell’arrosto. Aggiungetela un pizzico per volta per evitare che si addensi troppo continuando a mescolare. Una volta pronta se dovesse avere qualche grumo, frullatela con il minipimer e servitela con l’arrotolato di tacchino

Restiamo in contatto sui social?
Su Facebook potete mettere mi piace alla mia pagina “Hobby e Creatività
Su Pinterest potete seguire il mio profilo
Su Youtube potete seguire il mio canale.

Licia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.