Crea sito

Pochette da mare

by

pochette da mare

Dopo aver visto la settimana scorsa come plastificare la stoffa, oggi mettiamo in pratica questo sistema e vi faccio vedere come realizzare la pochette da mare che mi sono fatta, da mettere nella borsa (ovviamente quella dell’anno scorso che potete vedere qui) per andare in spiaggia.

Per tirare su il morale a qualche principiante che pensa di non essere brava, vi dico che questa pochette da mare è rimasta nel dimenticatoio per quasi un anno. Perchè? Perchè, dopo aver tagliato e plastificato la stoffa, quando si è trattato di attaccare la cerniera sono andata così storta che mi sono arrabbiata tantissimo, ho disfatto tutto e buttato in un angolo.

Dopo quasi un anno, cercando non mi ricordo cosa, mi è capitata in mano la stoffa tagliata per la pochette da mare e mi son detta che questa volta l’avrei vinta io e così è stato, come potete vedere dalla foto 😉 . Quindi non scoraggiatevi e riprovate sempre: sono sicura che avrete delle grandi soddisfazioni.

Per realizzare la pochette ho usato una stoffa double face con disegni marini ma si possono anche utilizzare due stoffe dai colori e disegni diversi.

Proviamo a realizzarla? Ci serve:

– un pezzo di tessuto per il dietro cm. 23 x cm. 16
– per il davanti un pezzo di tessuto cm. 23 x cm. 12 e un pezzo cm. 23 x cm. 6
– 2 pezzi di cotone in tinta per l’interno cm. 23 x cm. 16
– una cerniera da cm. 23
– superficie vinilica per tessuti (io ho usato la Heat’n Bond Iron-on Vinyl)

pochette mare 1

Dopo aver tagliato la stoffa, plastifichiamo le parti esterne come abbiamo visto qui.

Mettiamo dritto contro dritto le due stoffe che abbiamo scelto per la parte davanti e cuciamole.

Facciamo il solito panino con la cerniera: stoffa interna, cerniera con il cursore rivolto verso l’alto, stoffa esterna con il dritto rivolto verso il basso e cuciamo. Facciamo la stessa cosa anche dall’altra parte. Se volete, a questo punto, cucite a dritto lungo la cerniera. Questa volta l’ho fatto ma è una questione di gusti.

pochette da mare 1

Dopo aver cucito la cerniera, accoppiamo la stoffa esterna e quella interna e cuciamo tutto intorno lasciano una parte della stoffa interna scucita, per risvoltare il lavoro.

pochette mare 2

Risvoltiamo e cuciamo con punto invisibile la parte scucita.

Per completare la pochette, ho attaccato al cursore due ciondoli a tema marino ma si potrebbe attaccare anche una nappina. Scegliete voi. Pronta per essere riempita con creme varie e essere portata in spiaggia nella borsa da mare.

pochette da mare 2

Ne avete mai realizzata una? Come?

Se questo progetto vi è piaciuto potete seguirmi anche sulla mia pagina Facebook “Hobby e Creatività

9 Comments on Pochette da mare

  1. Cristina
    20/06/2017 at 13:27 (2 mesi ago)

    What a great idea! It looks so beautiful.

    Rispondi
  2. Kim~madeinaday
    20/06/2017 at 22:10 (2 mesi ago)

    Cute fabric and idea for a bag! Thank you for sharing on Merry Monday! Have a great week!
    Kim

    Rispondi
  3. Victoria @DazzleWhileFrazzled
    23/06/2017 at 14:12 (2 mesi ago)

    Super cute! Love the nautical fabrics. It makes me want to make a fun bag to toss into my purse! Visiting from Home Matters party.

    Rispondi
  4. De Peques y Grandes
    24/06/2017 at 15:19 (2 mesi ago)

    Muy curiosa la elaboración y me encanta el resultado. Una bolsa preciosa y muy útil. Un abrazo y feliz fin de semana!

    Rispondi
  5. Isabel para Alromasar
    25/06/2017 at 19:46 (2 mesi ago)

    Mi piace come si lavora questi tessuti per plastificarlas. Un luogo ideale per trasportare piccoli oggetti per la borsa da toilette spiaggia o in piscina.
    Buona settimana.
    Baci

    Rispondi
  6. marcela
    28/06/2017 at 1:07 (2 mesi ago)

    Todos necesitamos una bolsa tan linda y útil!

    Rispondi
  7. Sandra y Dani
    10/07/2017 at 18:15 (1 mese ago)

    Preciosa bolsita de playa Licia! nos gustó mucho el plastificado de telas que vimos en otra de tus entradas y en esta entrada vemos una manera perfecta de ver su maravillosa utilidad, perfecto para ir a la playa ;D

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *